Posts Tagged 'Facciolini'

nuova carta della sismicità

di Nicola Facciolini, su http://www.improntalaquila.org, giu 2013

E_cartasimsicita 2013_A3_Layout 1“Niuno però presagì prima dell’avvenimento quello, che dopo l’avvenimento di poter naturalmente presagire dicevano quasi tutti” (Anton Ludovico Antinori). Nel mese di Maggio 2013, come in Aprile, sono stati registrati più di 1733 terremoti in Italia dalla Rete Sismica Nazionale dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, con una media di quasi 60 eventi al giorno. Tra i terremoti di Maggio non ci sono stati eventi di magnitudo maggiore di 4. Ma non ci sono più scuse. La nuova Carta della sismicità in Italia, pubblicata dall’Ingv, riporta la localizzazione degli oltre 50.000 terremoti con magnitudo maggiore di 1.6, avvenuti sul territorio nazionale italiano dal 2000 al 2012. In questi 13 anni l’Italia è stata colpita da numerosi importanti terremoti oltre ai tre drammatici eventi di San Giuliano di Puglia del 2002, di L’Aquila del 6 Aprile 2009 (Mw=6.3; 309 morti; 1600 feriti) e dell’Emilia Romagna del 2012. Nessun sisma, però, in questo periodo ha avuto magnitudo momento Richter superiore a 6.3, per cui secondo gli scienziati questo rappresenta uno dei momenti più lunghi della storia sismica del nostro Belpaese senza un forte terremoto altamente distruttivo. L’ultimo è quello avvenuto il 23 Novembre 1980 in Irpinia e Basilicata. La nuova Carta della sismicità italiana mostra che i terremoti avvengono principalmente nella parte superiore della crosta, a profondità minori di 15 chilometri. Continua a leggere ‘nuova carta della sismicità’


foto Yar Man, nov 2012

L’Aquila in diretta

webcam da www.MeteoAQuilano.it
da www.caputfrigoris.it

il sismografo di Massimo

che sia sempre "piatto" e giallo ! immagine "on-line" da http://www.laquilaemotion.it/sismografo/laquilaemotion/sismotion.html

Archivio post

Massimo Giuliani: “Il primo terremoto di Internet” (libro o e-book)



:: Acquista il libro di carta su Amazon
:: Acquista l'ebook su Amazon
:: Se non hai Kindle, nessun problema: clicca qui per sapere come leggere l'ebook.

Blog Stats

  • 154,175 hits