demolizioni, ricostruzioni

PALAZZO INAIL, INIZIATA DEMOLIZIONE NEL CUORE DELLA NOTTE

di Roberto Santilli da http://www.abruzzoweb.it, 27 nov

Sta cadendo giù, per fare posto a un nuovo palazzo. Sono cominciati nella tarda serata di ieri i lavori di demolizione della storica sede dell’Inail in corso Federico II all’Aquila, accanto al Cinema Massimo ancora incerottato e di fronte a un altro palazzo storico da buttare giù, quello dell’Inps. Il palazzo verrà comunque ricostruito in modo da somigliare il più possibile all’originale, gravemente danneggiato dal terremoto del 6 aprile 2009. La ditta che si sta occupando della demolizione ha iniziato a smontare pezzo a pezzo le lastre di travertino di rivestimento. Le stesse saranno numerate per essere quindi rimontate nella versione più vicina all’originale, il cui progetto risale al 1922.

Completato dopo la seconda guerra mondiale dopo diverse fasi, il palazzo, uno dei più importanti della zona voluta dal podestà Adelchi Serena, ha segnato per anni la storia dei portici ‘quadrati’ aquilani con la presenza di importanti realtà commerciali […]

I lavori di demolizione che apriranno alla ricostruzione si concluderanno alla fine di gennaio 2013. Due anni e mezzo circa il tempo necessario alla ricostruzione totale del palazzo. E la zona già da adesso è chiusa al transito di auto e pedoni. “Abbiamo salvato le lastre di travertino nei punti non pericolanti – spiega uno dei responsabili della ditta impegnata nella demolizione – visto che il palazzo è gravemente danneggiato non è possibile recuperare tutto”.

Annunci

6 Responses to “demolizioni, ricostruzioni”


  1. 1 Lucio Gialloreti 27 novembre 2012 alle 20:17

    Oh cacchio e chiedo scusa , ma il palazzo dell’Inps regionale non era appena stato ristrutturato proprio pochissimo tempo prima del terremoto??O forse la memoria comincia a tradirmi..

    • 2 adrianodibarba 27 novembre 2012 alle 21:15

      vedi cosa accade quando non c’è comunicazione (se non “a cose” fatte”), nè partecipazione democratica alle scelte? Lo sceriffo di Nottingham (!) era più democratico…

      • 3 Lucio Gialloreti 28 novembre 2012 alle 12:02

        Dalla tua risposta , caro Adriano, opino che non mi ero sbagliato allora ! Ho quindi idea che ancora una volta piovono direttive autoritarie dall’alto..E come per gli innumerevoli puntellamenti a vantaggio sempre di gruppi di affari!!

  2. 4 giorginacantalini 28 novembre 2012 alle 07:45

    Ma, anche il nostro Palazzo Agip Adria’?

    • 5 adrianodibarba 28 novembre 2012 alle 08:15

      al momento, non credo: si tratta di edificio privato, anche se, ritengo, dalla sorte (infausta) segnata. Tuttavia, guardati con attenzione la scheda di questo progetto previsto dal “piano strategico” http://versolaquila.com/2012/11/28/piano-strategico-citta-pubblica/

      l’asse viario del “polo del welfare” (progetto 7 a) , passa proprio di là. Potrebbero esserci degli sviluppi interessanti anche per quell’immobile o per quello che lo sostituirà: se il “piano strategico” fosse effettivamente uno strumento-guida della ricostruzione !


  1. 1 Verso L'Aquila Trackback su 14 febbraio 2013 alle 19:49

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




foto Yar Man, nov 2012

L’Aquila in diretta

webcam da www.MeteoAQuilano.it
da www.caputfrigoris.it

il sismografo di Massimo

che sia sempre "piatto" e giallo ! immagine "on-line" da http://www.laquilaemotion.it/sismografo/laquilaemotion/sismotion.html

Archivio post

Massimo Giuliani: “Il primo terremoto di Internet” (libro o e-book)



:: Acquista il libro di carta su Amazon
:: Acquista l'ebook su Amazon
:: Se non hai Kindle, nessun problema: clicca qui per sapere come leggere l'ebook.

Blog Stats

  • 153,799 hits

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: