Restauro aggregato Via Bominaco – progetto

di Claudio Canullo, Alberto Fattori, da http://europaconcorsi.com, 21 sett.

01_presentazione_large

© Claudio Canullo . Pubblicata il 21 Settembre 2012.

L’edificio corrispondente all’aggregato 1758, confina con c.so Vittorio, via Bominaco e palazzo Natellis, è composto da due distinti blocchi sfalsati di mezzo piano per assecondare la linea naturale del terreno in pendenza di via Bominaco. Il blocco edilizio si organizza intorno a due cortili che fungono da cavedi per permettere la penetrazione di aria e luce; l’ingresso avviene dal cortile principale che immette nel vano scale che a sua volta distribuisce ai quattro livelli sfalsati di piano Le destinazioni d’uso del blocco più grande posto a valle sono prettamente direzionali e commerciali ad esclusione dell’ultimo piano che è residenziale, mentre il blocco più piccolo è esclusivamente residenziale. Il progetto di consolidamento e di miglioramento sismico prevede una serie di interventi per colmare le carenze strutturali alla base dell’attuale vulnerabilità dell’edificio, così da migliorare il comportamento complessivo della struttura, con un aumento della risposta duttile in presenza di forti azioni sismiche. Ogni intervento è calibrato per rispettare appieno il valore storico artistico dell’edificio.

02_rilievo_geometrico_pianta_large

© Claudio Canullo . Pubblicata il 21 Settembre 2012.

03_rilievo_geometrico_prospetti_large

© Claudio Canullo . Pubblicata il 21 Settembre 2012.

04_rilievo_danno_pianta_large

© Claudio Canullo . Pubblicata il 21 Settembre 2012.

05_rilievo_danno_sezione_large

© Claudio Canullo . Pubblicata il 21 Settembre 2012.

06_progetto_pianta_large

© Claudio Canullo . Pubblicata il 21 Settembre 2012.

07_progetto_sezione_large

© Claudio Canullo . Pubblicata il 21 Settembre 2012.

08_ricostruzione_arco_1_large

© Claudio Canullo . Pubblicata il 21 Settembre 2012.

09_ricostruzione_arco_2_large

© Claudio Canullo . Pubblicata il 21 Settembre 2012.

Annunci

6 Responses to “Restauro aggregato Via Bominaco – progetto”


  1. 1 Lucio Gialloreti 21 settembre 2012 alle 18:20

    Progetto da concretizzare e già affidata la realizzazione o , caro Adriano , siamo nel solito fabulistico imperversare di consulenze progettuali a titolo oneroso?

    • 2 adrianodibarba 21 settembre 2012 alle 18:31

      disporre di progetti escutivi, miranti al recupero del patrimonio edilizio storico-centrale, è già una buona premessa alla loro attuazione. Quanto meno sgombera il campo da chi si è giustificato troppo a lungo dell’immobilismo, affermando “non ci sono i progetti”


  1. 1 Restauro aggregato Via Bominaco – progetto | L'Aquila - Cerca News Trackback su 22 settembre 2012 alle 18:12

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




foto Yar Man, nov 2012

L’Aquila in diretta

webcam da www.MeteoAQuilano.it
da www.caputfrigoris.it

il sismografo di Massimo

che sia sempre "piatto" e giallo ! immagine "on-line" da http://www.laquilaemotion.it/sismografo/laquilaemotion/sismotion.html

Archivio post

Massimo Giuliani: “Il primo terremoto di Internet” (libro o e-book)



:: Acquista il libro di carta su Amazon
:: Acquista l'ebook su Amazon
:: Se non hai Kindle, nessun problema: clicca qui per sapere come leggere l'ebook.

Blog Stats

  • 154,175 hits

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: