Mammuthus

(ASCA), 18 sett.

La Guardia di Finanza partecipa al recupero del patrimonio culturale danneggiato dal sisma del 2009. Grazie ad un accordo con la Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell’Abruzzo sara’ restaurato il Mammuthus meridionalis vestinus, meglio conosciuto come Mammuth, e sara’ riallestita, grazie ad un progetto didattico – multimediale che sfrutta le piu’ moderne tecnologie, la sala espositiva nel bastione Est del Forte Spagnolo dell’Aquila che ha sempre ospitato lo scheletro risalente ad un milione di anni fa. L’intervento che potra’ contare su una somma cospicua di circa seicento mila euro, sara’ portato avanti insieme al progetto di recupero del monumento e mira a riannodare la memoria e il legame tra questo reperto e la collettivita’ aquilana attraverso progetti che garantiranno la fruibilita’ del Mammuthus anche durante il cantiere di restauro ed anche per i diversamente abili. Grazie alla generosita’ dei finanzieri italiani, che hanno voluto devolvere una giornata di lavoro alle popolazioni colpite dal tragico evento sismico, si potra’ di nuovo tornare ad ammirare uno dei reperti piu’ rari della nostra preistoria che abitava la conca aquilana e che nell’immaginario collettivo e’ il simbolo di questo territorio. L’opera, la piu’ famosa e visitata del Museo Nazionale d’Abruzzo ospitato al Forte Spagnolo fino al terremoto del 2009, non ha subito danni dal sisma ed e’ sempre rimasta nella sua casa, a ”guardia” del Castello, in attesa appunto del restauro conservativo e di un piu’ adeguato allestimento espositivo che adesso si potra’ avviare in contemporanea con i lavori di restauro dell’asse principale del monumento.

[….]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




foto Yar Man, nov 2012

L’Aquila in diretta

webcam da www.MeteoAQuilano.it
da www.caputfrigoris.it

il sismografo di Massimo

che sia sempre "piatto" e giallo ! immagine "on-line" da http://www.laquilaemotion.it/sismografo/laquilaemotion/sismotion.html

Archivio post

Massimo Giuliani: “Il primo terremoto di Internet” (libro o e-book)



:: Acquista il libro di carta su Amazon
:: Acquista l'ebook su Amazon
:: Se non hai Kindle, nessun problema: clicca qui per sapere come leggere l'ebook.

Blog Stats

  • 153,274 hits

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: