ricostruzione interventi pubblici: aggiornare le promesse

“…..Si tratta, quindi, di un progetto ‘work in progress’ che procederà di pari passo con l’avanzamento dei lavori nei cantieri per tenere alta l’attenzione sulla ricostruzione del territorio abruzzese dopo il sisma….”

da informare i cittadini e i portatori di interessi

Secondo quanto annunciato e scritto dal Commissario,  e mai smentito o rettificato nel sito ( http://www.commissarioperlaricostruzione.it ),

alla data odierna, ci si dovrebbe attendere il seguente “stato d’avanzamento” degli interventi pubblici di ricostruzione:

– Lavori in corso presso chiesa di Santa Giusta 

– Ricostruzione  chiesa  San Pietro di Coppito, lavori completati

Ricostruzione Palazzetto dei Nobili, lavori completati

Ricostruzione Teatro Comunale, lavori completati

Ricostruzione Teatro San Filippo, lavori completati     

– Completamento progetto definitivo Cinema Massimo   

– Lavori in corso scuola DeAmicis    

– Completamento progetto definitivo ex-Mattatoio   

– Ricostruzione Porta Napoli, lavori completati

…………….

Promesse del 15/12/2011

Ultimo aggiornamento del sito

http://www.commissarioperlaricostruzione.it/Informare/Interventi-pubblici             10/01/2012

Annunci

5 Responses to “ricostruzione interventi pubblici: aggiornare le promesse”


  1. 1 Lucio Gialloreti 27 aprile 2012 alle 19:13

    Ma dove sono questi lavori “completati” ? O mi sfugge qualcosa…??

    • 2 adrianodibarba 27 aprile 2012 alle 19:49

      così prometteva il “programma” del Commissario. Ma , tanto, chi si ricorda?

      • 3 Lucio Gialloreti 27 aprile 2012 alle 20:06

        Ah , a livello programmatico !! E di tempo fa presumo! Ma dire :”lavori completati” non è quanto meno..azzardato da parte del Commissario?

      • 4 adrianodibarba 27 aprile 2012 alle 20:56

        il cronoprogramma indica che i lavori di ciascun intervento, “avrebbero dovuto” essere ultimati dopo tot mesi. E il Commissariato aveva anche promesso (a dicembre 2011), che il cronoprogramma sarebbe stato costantemente aggiornato in modo che tutti i soggetti interessati avrebbero potuto seguire l’andamento di ciascun intervento (AdB)

      • 5 Lucio Gialloreti 28 aprile 2012 alle 11:12

        Beh ,certo un” aggiornamento ” sarebbe un atto di autoaccusa , allora lo si lascia così perchè qualcuno ci creda…!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




foto Yar Man, nov 2012

L’Aquila in diretta

webcam da www.MeteoAQuilano.it
da www.caputfrigoris.it

il sismografo di Massimo

che sia sempre "piatto" e giallo ! immagine "on-line" da http://www.laquilaemotion.it/sismografo/laquilaemotion/sismotion.html

Archivio post

Massimo Giuliani: “Il primo terremoto di Internet” (libro o e-book)



:: Acquista il libro di carta su Amazon
:: Acquista l'ebook su Amazon
:: Se non hai Kindle, nessun problema: clicca qui per sapere come leggere l'ebook.

Blog Stats

  • 153,274 hits

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: