work in progress

” Noi qui ci sbattiamo per le macerie aquilane e alcuni di noi pensano che se si deve ri-costruire non si dovrebbero neo-costruire mostri di latta, cemento e legno lamellare su astrusi progetti tirati fuori dal cassetto delle tesi di laurea, o peggio dalle esercitazioni di “Costruzioni uno”.

Ma noi sbagliamo perché siamo vecchi e ancora laviamo e puliamo le ferite prima di prevenire le infezioni con antibiotici a largo spettro a dosi da cavallo.”

M.L.M., da FaceBook, 10 apr.

l%27aquila%20auditorium

il-cavallo-di-troia

photo.php?fbid=3560989594591&set=a.3185911977885.148454.1568350028&type=1&theater&notif_t=photo_comment_tagged

… e questi i commenti da Trento (e non solo) da http://www.ladige.it
Tito Ricci
2012-04-01 07:57

Io, aquilano, sono contrario come tanti aquilani a quest’opera, ma in ogni caso ringrazio i trentini per gli aiuti e la solidarietà che hanno dimostrato in occasione del terremoto. Grazie

Ciociaria
2012-04-01 07:53

L’auditorium di Aquila di 200 posti somiglia tanto a quello di Sora in piazza M. Ross. inutile ma bisogna farloperchè ci sono i soldi da spendere. Meglio spendere i soldi per le bollette che non si possono pagare. Ogni città ha poi l’archistar che si merita, la meraviglia arriva dalla Provincia di Trento che “ha remato contro”. Se pure a Trento iniziano a fare così…

Luca dall’Aquila
2012-04-01 01:53

auditorium che per quello che mi riguarda, non ospiterà mai una “Galas” una “P.J.Harvey” o cantautorato italiano, quindi un occupazione del suolo di tutti, per pochi… rispetto al castello immenso a ore 12, questo a ore 3, ne sbilancia l’equilibrio estetico
Cordiali Saluti e grazie
Luca

Luca dall’Aquila
2012-04-01 01:52

la città è ferma, ci sono le transenne e i militari con defender; la location appare sbagliata, il “parco del castello, fortezza spagnola, è uno dei pochi spazi rimasti liberi,un parco dove trovare tranquillità, gli Aquilani vedono questo cantiere,(hanno transennato un area davvero grande) come un ulteriore conquista da subire,

mariano
2012-03-22 16:04

Dovete dire quanto prende Renzo Piano e quanto costa la struttura. All’Aquila ci sono state persone tra cui architetti che hanno lavorato gratis,credo non siano da meno. Si poteva spendere meno? Sicuramente a qualcuno piace far bella figura con il nostro portafoglio

Dulcinea
2012-03-22 01:17

“un’auditorium” con l’apostrofo?!!

attilio
2012-03-22 00:13

X GIUSTO INDAGARE!!!!!!!!!!!!!!!!!!Sono anni e lustri d anni che diciamo di cambiare alle urne!!!!!!!!!!Ma siamo dei bifolchi dentro la cabina e si vota per leccare il culo o per sistemare qualcuno e fare i porci comodi!!!BASTA…ci vuole COERENZA…..

cz
2012-03-22 00:08

Riva del Garda è sprovvista di un cinema da anni !! o piuttosto aiutate le famiglie !! o i nostri giovani a trovare un lavoro !! o le cinquantenni a reintrodursi nel mercato del lavoro !!
non arriviamo a fine mese … non troviamo lavoro

Giusto indagare
2012-03-21 22:08

Se ci sono dei sospetti sulle spese eccessive è giusto indagare. La Corte dei Conti è a servizio del cittadino che paga le tasse. Se la PAT ha fato le cose in regola di cosa preoccuparsi? Riguardo all’opportunità di spendere in questo modo i soldi nostri … è un altra storia, e decideremo noi e solo noi cosa fare alle urne. Io ho già deciso.

attilio
2012-03-21 21:48

Come mai questo monopolio su Renzo Piano????Gli addetti ai lavori (arch\ing) hanno da dire,ma han paura di non ricevere più lavori!!!!!E’ un po’ come sulle sculture c’è solo il Conta in Trentino?????POI dicono (loro) che in trentino non c’è mafia!!!!!Aprite gli occhi fuori dai Palazzi (che sono del POPOLO!!!!) dorati………..

spillo
2012-03-21 18:52

Quando esiste un’emergenza, la cosa più impèortante da realizzare non è certamente un nuovo auditorium, soprattutto se progettato da Renzo Piano. Ottimo progettista, ma troppo famoso e perciò strapagato. Se infine vediamo la realizzazione dell’ex Michelin! Per carità, salvateci!!!!

Carus´e Tonell´e Napule Centrale
2012-03-21 17:26

Tacccc hhhhheeeee di Ghiiii neeeeeeee……..
PPPPPRRRRROOOAAATTTTTT !!!!!!!!

taccodighino
2012-03-21 17:03

@Giorgio di Trento,
Ert el me pareva bon!

Giorgio di Trento
2012-03-21 16:17

@taccodighino

eventualmente “Renzo Gualif”.

matteo
2012-03-21 16:12

non lo vogliono??no problem…6,7 milioni che rimangono in trentino!!
mi raccomando non ditelo alla beltrami sennò ci fa una stalla per le caprette sulla cima dell’everest……

Buzzanka
2012-03-21 16:07

Tacco di Ghino, smettila di usurpare il nome di Craxi, CON LE TUE BAGGIANATE DA SEMIANALFABETA.

taccodighino
2012-03-21 16:02

A proposito di Renzo Piano non si potrebbe sostituire con un autoctono “Renzo Ert”?

Federica
2012-03-21 15:47

Alla faccia della crisi…ecco dove la Provincia butta i soldi. Ma perche’ non usarli per i giovani di Trento…magari un bel posto per fare i concerti???

Dovigo Vi
2012-03-21 15:45
Annunci

0 Responses to “work in progress”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




foto Yar Man, nov 2012

L’Aquila in diretta

webcam da www.MeteoAQuilano.it
da www.caputfrigoris.it

il sismografo di Massimo

che sia sempre "piatto" e giallo ! immagine "on-line" da http://www.laquilaemotion.it/sismografo/laquilaemotion/sismotion.html

Archivio post

Massimo Giuliani: “Il primo terremoto di Internet” (libro o e-book)



:: Acquista il libro di carta su Amazon
:: Acquista l'ebook su Amazon
:: Se non hai Kindle, nessun problema: clicca qui per sapere come leggere l'ebook.

Blog Stats

  • 153,308 hits

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: