macerie….

…… ancora 4 milioni di tonnellate da rimuovere

da “il Capoluogo” – 3 apr 2012

A tre anni dal terremoto che il 6 aprile devastò L’Aquila e il circondario, causando la morte di 309 persone, circa duemila feriti e la distruzione di un ingente patrimonio architettonico, resta ancora da rimuovere il 95% delle macerie generate dal crollo degli edifici, ovvero circa tre milioni e 800mila tonnellate di detriti.

E’ quanto emerge dal report ‘I numeri della ricostruzione’ della Struttura per la Gestione dell’Emergenza (Sge). Le macerie complessive ammontano a quattro milioni di tonnellate, di cui 2,7 milioni di edifici privati e 1,3 di edifici pubblici. Ad oggi sono state rimosse 211mila tonnellate, di cui 115mila nel 2012, 62mila nel 2010 e 34mila nel 2009. Solo a gennaio di quest’anno sono state rimosse oltre 20mila tonnellate di detriti e negli ultimi quattro mesi sono state trasportate per lo smaltimento 59mila tonnellate, ovvero il 28% del totale rimosso, con un incremento medio delle operazioni del +139%.

Sulla delicata questione macerie, nelle scorse settimane è intervenuto anche il ministro per la Coesione territoriale, Fabrizio Barca, confermando che «il 5% dei detriti è già stato rimosso». «Entro fine 2012 – ha annunciato il ministro -, tutto il problema relativo allo spostamento delle macerie della parte pubblica sarà risolto.

Non è vero, come abbiamo letto, che sullo spostamento delle macerie siamo a zero. Il 38% della parte pubblica spostabile è stata spostata».

********************************

Qualcuno ci capisce qualcosa? Qualcuno raccoglie e aggiorna i dati e le stime del materiale da rimuovere? E annota i dati contenuti nelle bolle di trasporto? E nei certificati di smaltimento?  E il conto delle spese?

Annunci

0 Responses to “macerie….”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




foto Yar Man, nov 2012

L’Aquila in diretta

webcam da www.MeteoAQuilano.it
da www.caputfrigoris.it

il sismografo di Massimo

che sia sempre "piatto" e giallo ! immagine "on-line" da http://www.laquilaemotion.it/sismografo/laquilaemotion/sismotion.html

Archivio post

Massimo Giuliani: “Il primo terremoto di Internet” (libro o e-book)



:: Acquista il libro di carta su Amazon
:: Acquista l'ebook su Amazon
:: Se non hai Kindle, nessun problema: clicca qui per sapere come leggere l'ebook.

Blog Stats

  • 153,267 hits

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: