il furto di tempo e di senso

L’Aquila è case, strade, mattoni, ma anche relazioni, senso, tempo. Se non lo si capisce, non si riparte (video)

di Massimo Giuliani, 13 ott.

L’Aquila è case, strade, mattoni, ma anche relazioni, senso, tempo. Se non lo si capisce, non si riparte (video).

Ieri sera alle sei nel tendone che in Piazza Duomo a L’Aquila ospita le attività dell’Assemblea Cittadina si è tenuto un incontro pubblico per parlare con gli amministratori locali della situazione di degrado e di abbandono della città. Nell’attesa di una ricostruzione che procede lentamente e in modo parziale, quel che resta dell’Aquila e del suo centro è assediato da erbacce e sporcizia e abbandonato a sé stesso. Quel che si potrebbe salvare ancora dei luoghi simbolo della memoria aquilana marcisce ogni giorno di più.

Mi hanno chiesto di partecipare con un contributo a distanza. Ne sono stato molto felice e ho mandato il video che vedete in questa pagina.

Già dall’indomani del terremoto scrivevo che si stava trascurando un aspetto cruciale della tragedia, e che una città non è soltanto case da rimettere in piedi. Che una città sia anche una rete di relazioni e appartenenze sembra un’ovvietà, eppure il primo intervento portato a L’Aquila appena venuta giù è stato un’operazione scientifica e sistematica di smembramento della comunità.
Tocca prendere atto che trenta mesi dopo, mentre giornali e siti di informazione rendono note le percentuali che emergono da ricerche su depressione e ansia fra le mura aquilane, alle quali l’unica risposta che si riesce a dare sono fiumi di psicofarmaci, ripetere queste cose ha ancora senso.

watch?v=ml88kuko9gs&feature=player_embedded#!

Annunci

0 Responses to “il furto di tempo e di senso”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




foto Yar Man, nov 2012

L’Aquila in diretta

webcam da www.MeteoAQuilano.it
da www.caputfrigoris.it

il sismografo di Massimo

che sia sempre "piatto" e giallo ! immagine "on-line" da http://www.laquilaemotion.it/sismografo/laquilaemotion/sismotion.html

Archivio post

Massimo Giuliani: “Il primo terremoto di Internet” (libro o e-book)



:: Acquista il libro di carta su Amazon
:: Acquista l'ebook su Amazon
:: Se non hai Kindle, nessun problema: clicca qui per sapere come leggere l'ebook.

Blog Stats

  • 153,274 hits

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: