Rischio sismico: Venzone, punto di riferimento

Nella frazione di Portis Vecchio sorgeranno un Centro internazionale sui terremoti e una palestra per i volontari di Protezione Civile

http://www.ilgiornaledellaprotezionecivile.it, 14 Sett. 2011

Distrutta dal sisma del 1976 – e poi ricostruita dov’era – Venzone, in provincia di Udine, si prepara a diventare punto di riferimento internazionale sul rischio sismico. Nella frazione di Portis Vecchio sorgerà infatti un Centro internazionale sui terremoti, un laboratorio di ricerca per la prevenzione sismica.Sempre a Portis Vecchio sarà inoltre realizzata una palestra per la Protezione Civile, dove i volontari potranno formarsi per le pratiche di intervento in caso di emergenze sismiche. “L’iniziativa è stata concordata con il vice-presidente della Regione Luca Ciriani” – ha dichiarato l’Assessore comunale ai lavori pubblici Fabio Di Bernardo – “che ha dimostrato di voler credere come noi a questo progetto”. Intanto, il 29 ottobre si svolgerà una tavola rotonda cui prenderanno parte studiosi di sismologia internazionali, il Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Renzo Tondo e Giuseppe Zamberletti, che in seguito ai terremoti del ’76 fu nominato Commissario straordinario per l’emergenza. A Venzone, i terremoti del 1976 causarono la morte di 52 persone e la quasi completa distruzione del centro storico della città e delle frazioni di Carnia, Pioverno e Portis.

Annunci

0 Responses to “Rischio sismico: Venzone, punto di riferimento”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




foto Yar Man, nov 2012

L’Aquila in diretta

webcam da www.MeteoAQuilano.it
da www.caputfrigoris.it

il sismografo di Massimo

che sia sempre "piatto" e giallo ! immagine "on-line" da http://www.laquilaemotion.it/sismografo/laquilaemotion/sismotion.html

Archivio post

Post più letti

Massimo Giuliani: “Il primo terremoto di Internet” (libro o e-book)



:: Acquista il libro di carta su Amazon
:: Acquista l'ebook su Amazon
:: Se non hai Kindle, nessun problema: clicca qui per sapere come leggere l'ebook.

Blog Stats

  • 155,316 hits

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: