6 aprile, o con noi o senza di noi

di Enrico De Pietra, su Facebook, 3 marzo

Questo è il mio personale appello alle autorità cittadine in vista del 6 aprile. Qualcuno mi ha detto che sono un illuso, ma sento ugualmente il dovere di esprimere la mia opinione.

Se ne condividete lo spirito e il contenuto, siete invitati a copiarlo, farlo vostro e diffonderlo come meglio credete.

***  *  ***

Già da qualche settimana si profila la possibilità che il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi decida, il 6 aprile prossimo, di partecipare all’Aquila alla commemorazione delle vittime del sisma.

Considerando:

– che la concomitanza con la prima udienza del processo a carico del Premier per il caso Ruby non può non ingenerare sospetti sulla strumentalità della sua venuta all’Aquila;

– che il 6 aprile dello scorso anno il Presidente Berlusconi decise di non partecipare affatto alle cerimonie di commemorazione delle vittime;

che un paio di mesi dopo, nel corso di un intervento pubblico, ebbe modo di definire “menti fragili” e persone pericolose i familiari e i parenti delle vittime;

– che da quasi un anno il Primo ministro non visita il centro storico dell’Aquila e le zone colpite dal sisma, per valutare personalmente lo stato della ricostruzione;

– che quella del 6 aprile è una ricorrenza che tutti gli aquilani vivono con un intimo e profondo dolore e che non intendono trasformare in un’occasione istituzionale o, peggio, mediatica;

per queste ragioni rivolgo un appello, come aquilano, a tutte le autorità civili e religiose e ai rappresentanti istituzionali della città e degli altri centri colpiti dal terremoto, indipendentemente dalle rispettive convinzioni etiche e politiche, affinché dichiarino apertamente di non gradire l’eventuale venuta all’Aquila del Presidente Berlusconi proprio nella triste occasione del secondo anniversario del sisma, e dichiarino pubblicamente e senza fraintendimenti se intendano unirsi ai cittadini nel ricordo delle vittime o se, viceversa, preferiscano accogliere il Premier.

Annunci

0 Responses to “6 aprile, o con noi o senza di noi”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




foto Yar Man, nov 2012

L’Aquila in diretta

webcam da www.MeteoAQuilano.it
da www.caputfrigoris.it

il sismografo di Massimo

che sia sempre "piatto" e giallo ! immagine "on-line" da http://www.laquilaemotion.it/sismografo/laquilaemotion/sismotion.html

Archivio post

Massimo Giuliani: “Il primo terremoto di Internet” (libro o e-book)



:: Acquista il libro di carta su Amazon
:: Acquista l'ebook su Amazon
:: Se non hai Kindle, nessun problema: clicca qui per sapere come leggere l'ebook.

Blog Stats

  • 153,177 hits

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: