L’Aquila: paradigma dell’assenza di democrazia e diritto

Il Dossier dei Radicali sul post-terremoto aquilano

Perché il regime delle censura e della disinformazione sta facendo sprofondare L’Aquila nel dimenticatoio

Perché solo una minoranza degli sfollati ha usufruito di un alloggio costruito con i fondi per l’emergenza

Perché per far rinascere la città non basta ricostruire, occorre riconvertire

Perché L’Aquila sta per essere stravolta per sempre, in nome dell’emergenza

Perché all’Aquila capiscono che dove c’è strage di legalità c’è strage di vite

Perché occorre un’anagrafe pubblica degli appalti

Perché all’Aquila ci sono esempi di rivolta nonviolenta di massa

Perché anche all’Aquila la Curia ottiene i suoi profitti a spese dello Stato

Perché L’Aquila è l’ennesimo banco di prova dell’emergenzialismo come nuovo assetto istituzionale permanente

::::

17498.htm


Annunci

0 Responses to “L’Aquila: paradigma dell’assenza di democrazia e diritto”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




foto Yar Man, nov 2012

L’Aquila in diretta

webcam da www.MeteoAQuilano.it
da www.caputfrigoris.it

il sismografo di Massimo

che sia sempre "piatto" e giallo ! immagine "on-line" da http://www.laquilaemotion.it/sismografo/laquilaemotion/sismotion.html

Archivio post

Massimo Giuliani: “Il primo terremoto di Internet” (libro o e-book)



:: Acquista il libro di carta su Amazon
:: Acquista l'ebook su Amazon
:: Se non hai Kindle, nessun problema: clicca qui per sapere come leggere l'ebook.

Blog Stats

  • 154,231 hits

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: