ma dove sono le proposte di aggregazione?

Saranno prorogati fino all’emanazione di un nuovo avviso i termini per la presentazione delle proposte di aggregati strutturali dei centri storici dell’Aquila e delle frazioni. Lo ha reso noto l’assessore alla Ricostruzione, Piero Di Stefano. “Il sindaco Massimo Cialente – ha ricordato Di Stefano – aveva già emanato un avviso per favorire questa operazione, che è stata poi inserita nell’articolo 6 del decreto n. 3 del commissario per la ricostruzione, Gianni Chiodi. Dunque, i cittadini, in forma singola o associata, potranno presentare proposte di aggregati anche oltre la data del 20 marzo, indicata come termine nell’avviso del sindaco, e successivamente, tenendo presente il decreto commissariale in questione e le linee indicate dalla struttura tecnica di missione, si procederà a emanare un nuovo avviso”. Di Stefano ha precisato che, al momento, sono state presentate 56 proposte di aggregato, di cui 33 nel solo centro storico dell’Aquila.

::::::  la Municipalità partirà con la proposta di definizione degli ambiti da assoggettare al piano di ricostruzione previsto dal decreto e la cui responsabilità è in capo ai Comuni”. Di Stefano ha concluso osservando che “con l’ausilio della struttura tecnica di missione, coordinata dall’architetto Gaetano Fontana, si sta già entrando nelle questioni più impegnative della ricostruzione pesante, che dovrà coinvolgere i cittadini aquilani”.

per ora, guardando l’estensione della Zona Rossa e le sparute proposte, non c’è da essere ottimisti.

N.B. Le proposte di aggregazione dovrebbero essere presentate, corredate di tutta la necessaria documentazione tecnica, delle dichiarazioni di intenti dei proprietari partecipanti, ecc., presso l’apposito “sportello” comunale, in orario 11-13 dei soli giorni feriali, sabato e domenica esclusi..

Annunci

0 Responses to “ma dove sono le proposte di aggregazione?”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




foto Yar Man, nov 2012

L’Aquila in diretta

webcam da www.MeteoAQuilano.it
da www.caputfrigoris.it

il sismografo di Massimo

che sia sempre "piatto" e giallo ! immagine "on-line" da http://www.laquilaemotion.it/sismografo/laquilaemotion/sismotion.html

Archivio post

Massimo Giuliani: “Il primo terremoto di Internet” (libro o e-book)



:: Acquista il libro di carta su Amazon
:: Acquista l'ebook su Amazon
:: Se non hai Kindle, nessun problema: clicca qui per sapere come leggere l'ebook.

Blog Stats

  • 156,099 hits

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: